Santo Martire

Santo Martire
La guglia è posizionata nella zona absidale delle Terrazze, verso nord est. La sovrasta una statua di fattura ottocentesca, ascrivibile alla seconda metà del XIX secolo, periodo durante il quale vennero decorate molte guglie situate in corrispondenza della Navata centrale. Il santo raffigurato è probabilmente un martire, dall’aria malinconica, scolpito nell’atto di pregare con le mani giunte e le dita intrecciate. Egli si presenta come un giovane fanciullo dai lunghi capelli che arrivano fino alle spalle, abbigliato con una tunica che gli lascia scoperti il torace e la schiena mentre copre la spalla sinistra.