Santo della Promessa

Santo della Promessa
Posto sul camminamento Nord, questo personaggio fiero e ben vestito porta la destra sul cuore, con fare solenne. Spalle indietro e sguardo verso l’alto, è in procinto di fare una promessa importante, solida e duratura come la pietra. Lo sguardo dritto e leggermente verso l’alto sembra diretto al paesaggio di fronte, che nelle giornate dal cielo terso, magari dopo la pioggia, mostra le Prealpi. Oggi sono precluse ai Milanesi da una selva di grattacieli, ritti come sbarre, ma che è ancora possibile osservare salendo sulle terrazze del Duomo, così da provare la sensazione di antichi viaggiatori e scrittori che hanno registrato, nel cuore e sulla carta, quelle emozioni. Il Santo, allora, incide la sua promessa sulla roccia delle Prealpi: da pietra a pietra, da materia grezza ad opera terminata. Assicura le sue parole al tempo, che si misura con la longevità della pietra.