MCF20160420ASTA 69
...
21 Aprile Apr 2016 0907 one year ago

La Moda aiuta il Duomo nel segno della bellezza

Il 19 aprile si è tenuta l’asta a favore di “Adotta una Guglia”: l’inizio di una collaborazione che proseguirà anche all’estero

L’inizio di una collaborazione che nasce dal grande dialogo che da secoli vede intrecciarsi le voci ed i talenti della creatività con l’energia del simbolo di Milano nel mondo.

Quando si parla di arte in grado di superare le barriere del tempo non si può non pensare alla Cattedrale ed alla sua straordinaria architettura, frutto del secolare sedimentarsi di esperienze uniche e irripetibili. Un cammino che porta oggi all’incontro tra il Duomo e la forma artistica che è segno di forza e di eccellenza della città nel contesto internazionale: la moda.

La Veneranda Fabbrica, con il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana, con il sostegno di Tiffany & Co. e la collaborazione di Christie’s, scrive così un altro capitolo del progetto di raccolta fondi a sostegno dei restauri del Duomo “Adotta una Guglia”.

Infatti, grazie alla disponibilità di alcuni brand che hanno scelto di aderire all’iniziativa “La Moda aiuta il Duomo”, mettendo generosamente a disposizione le proprie creazioni, martedì 19 aprile 2016 alle ore 19.30, presso la Sala delle Colonne del Grande Museo del Duomo, nel cuore di Palazzo Reale, si è tenuta una grande asta benefica, il cui ricavato è interamente destinato ad “Adotta una Guglia”.

L’asta tenutasi presso la Sala delle Colonne in occasione della serata, cui hanno preso parte oltre 200 partecipanti, ha coinvolto 39 lotti, almeno uno per ogni brand partecipante, e ha proseguito idealmente l’obiettivo della piattaforma di aste online CharityStars che, dato l’alto numero di adesioni raccolte da “La Moda aiuta il Duomo”, ha messo alcuni dei 68 lotti a disposizione del pubblico acquistabili esclusivamente attraverso la rete.

Ad oggi, l’iniziativa “La Moda aiuta il Duomo” ha raccolto € 18.377,00 e continuerà su CharityStars con i lotti rimanenti, che saranno disponibili online a partire dal 21 aprile per due settimane.

Giorgio Armani, Brunello Cucinelli, Cividini, Corneliani, Costume National, Diesel, Etro, Salvatore Ferragamo, Genny, Gucci, Isaia, Krizia, Loriblu, Martino Midali, Missoni, Moncler, Moreschi, Prada, Emilio Pucci, Roberto Cavalli, Tod’s, Trussardi, Vicini, Vivienne Westwood: sono questi i prestigiosi marchi che sostengono l’iniziativa, donando abiti ed accessori dalle loro collezioni che sono stati messi all’incanto per i restauri della Cattedrale. Tiffany & Co. ha invece partecipato all’iniziativa donando un gioiello.

L’asta proseguirà online nelle prossime settimane e segna l’avvio di un’iniziativa che vede coinvolto per la prima volta il mondo della moda nel segno del Duomo e che si sta sviluppando verso contesti internazionali.

Nei giorni di apertura al pubblico, dal 14 al 19 aprile, l’esposizione dei dieci abiti all’interno del Grande Museo del Duomo di Milano, è stata visitata da una media di oltre un migliaio di visitatori al giorno.

L’iniziativa, tra gli eventi del FuoriSalone 2016 ha così visto le forme artistiche dell’antichità scese dal Monumento fondersi in armonia con la creatività della moda: un incontro naturale, nel segno della bellezza. 

La Moda aiuta il Duomo

Un’asta per salvare il simbolo di Milano nel mondo
            logo            

Con il patrocinio della Camera Nazionale della Moda Italiana

Con il sostegno di Tiffany & Co. 

Con la collaborazione di Christie’s

Si ringrazia
Beatrice Mosca
Morino Studio

La Rosa Manichini

AON  Spa
D’Uva Workshop

Giuseppina Russo 
 I.I.S. "L.V. Bertarelli"
Aon  Spa