Piatti Veneranda 107
...
10 Luglio Lug 2015 0900 one year ago

Cutelèta alla milanese

Le ricette di San Isidoro


Adotta la guglia di San Isidoro 


San Isidoro
questa settimana ci fa riscoprire uno dei piatti simbolo della città di Milano: la Cotoletta (o costoletta) alla Milanese.

Ancora oggi si dibatte sull’origine di questo piatto, che secondo alcuni potrebbe derivare dalla versione viennese della ricetta, la Wiener Schnitzel.

Un documento del 1148, citato anche da Pietro Verri nella sua Storia di Milano, riporterebbe la cronaca di un banchetto offerto dai canonici a Sant’Ambrogio, in cui compaiono dei «lombos cum panitio», ovvero la lombata di vitello impanata, molto prima dunque che questa pietanza potesse essere importata dalla dominazione austriaca.

Inoltre, sembrerebbe che lo Schnitzel viennese in origine fosse caratterizzato da un’impanatura a base di farina e non di pan grattato.

Ingredienti per 4 persone:

2 uova

4 costolette di vitello (lombata)

200 g. di burro

200 g. pangrattato

Sale q.b.

Ricetta:

Pulire la carne, facendo particolare attenzione alle parti vicine all’osso; spolverare con sale e pepe a piacere.

Sbattere le uova e passare le cotolette prima nell’uovo e poi nel pangrattato, per ottenere un’impanatura uniforme.

Sciogliere il burro in una padella; quando sarà leggermente imbrunito, friggere le costolette da entrambi i lati a fuoco medio-basso fino a doratura.

Servire ben calde.