IMG 2181
...
17 Febbraio Feb 2015 0900 2 years ago

Direttamente dai Grandi Cantieri

Avanzano le numerose attività di restauro sul Monumento

Procedono con  impegno i lavori di restauro della Veneranda Fabbrica, realizzati per restituire la Cattedrale in tutta la sua bellezza alla cittadinanza e a i numerosi visitatori attesi per Expo2015.

Alcuni degli interventi all’interno del Duomo si sono conclusi nel mese di dicembre 2014. Sono infatti terminati i lavori nella Cappella di San Giovanni Bono, iniziati nel mese di febbraio dell’anno passato. La Cappella, situata all’interno del capocroce sud del Transetto, è stata restaurata integralmente, recuperando tutte le superfici lapidee e le oreficerie provenienti dell’antico altare e riportando al suo originario splendore il marmo di cui era composta.

A breve inizieranno inoltre le indagini preliminari per il restauro integrale del Gugliotto Pestagalli (numerazione di cantiere G.P), il primo a Sud-Ovest e l’unico dei 4 gugliotti del Duomo ad avere un collegamento con il tiburio (i restanti 3 accedono esclusivamente al locale campane). Opera dell’Architetto Pietro Pestagalli (da cui prende il nome) che lo progettò nel 1845, il Gugliotto subì profonde lesioni durante la Seconda Guerra Mondiale e in passato è già stato oggetto di interventi di restauro.

L’attività iniziale per il suo risanamento consisterà nella realizzazione di un ponteggio  per consentire l’osservazione ravvicinata dell’effettivo stato di degrado in cui versa, soprattutto dal punto di vista strutturale. Successivamente si procederà con una prima pulitura delle superfici e l’eliminazione delle sigillature inserite nei precedenti restauri.

La realizzazione di tutti questi interventi è possibile anche grazie al contributo dei numerosi donatori ed in particolare alla Fondazione Romeo ed Enrica Invernizzi, che nel corso di questi due anni hanno aderito alla campagna Adotta una Guglia.

Per rimanere costantemente aggiornati sui lavori dei Grandi Cantieri della Veneranda Fabbrica è possibile inoltre consultare la nuova sezione dedicata.